Convegno finale del 20 novembre 2018. Risultati del Progetto SILECC. Sistemi di lotta ecocompatibili contro il CODIRO

 

Il 20 novembre 2018, presso il Palazzo Marchesale di Galatone (LE), sono stati presentati i risultati del “Progetto SILECC”. Tale progetto, finanziato dalla Regione Puglia, ha avuto come obiettivo la definizione, attraverso la sperimentazione in pieno campo, di un protocollo scientifico per il controllo del complesso del disseccamento rapido dell’olivo (CoDiRO), che ha messo in grave difficoltà l’olivicoltura pugliese interessando numerose piante in diverse aree del Salento.
Il campo sperimentale è localizzato presso la Masseria Lo Prieno di Galatone (LE). L’azienda possiede circa 16 ettari di piante di olivo fortemente interessate dalla malattia. Una parte di questo oliveto è stato trattato secondo l’approccio dell’agricoltura organico-rigenerativa, cercando di migliorare le condizioni fitosanitarie dell’olivo, l’ambiente e il suolo mediante l’impiego di sovesci e bio-fertilizzanti. Tali pratiche agronomiche hanno lo scopo di migliorare la fertilità del terreno e riequilibrare la componente microbica del suolo indispensabile per un buon sviluppo radicale e per il controllo di diversi patogeni e parassiti.
Durante l’incontro sono stati illustrati i risultati ottenuti in 18 mesi di sperimentazione in pieno campo nell’ambito del Progetto e sono intervenuti i responsabili del Progetto SILECC: Ivano Gioffreda, Portavoce del soggetto capofila (Merico Srl); Margherita D’Amico, Responsabile scientifico; Luciana Baldoni, ricercatrice presso il CNR-IBBR (Consiglio Nazionale delle Ricerche– Istituto di Bioscienze e Biorisorse) di Perugia.
By |2018-11-22T11:19:22+00:00novembre 20th, 2018|Senza categoria|